GUARDARE LA LUCE

luce #astrologiaspicciola
il cielo è diviso in due: da una parte marte e saturno retrogradi in sagittario ed entrambi in quadratura con nettuno in pesci e giove in vergine, ci spingono a tagliare i limiti autoimposti e fondati sulle paure più profonde. Dall’altra invece, il sole e venere nel toro in trigono a giove (retrogrado) in vergine e plutone in capricorno, fanno emergere i nostri talenti e lo scopo per il quale dovremmo utilizzarli. Con una mano ci viene tolto e con l’altra ci viene dato. Come nel film “Matrix”, in questo periodo ci viene offerta sia la pillola rossa che quella blu. Be, un po’ di confusione e incertezza ci può stare del resto: “chi lascia la strada vecchia per quella nuova, sa quello che perde e non sa quello che trova”. Come è scritto nel “Bardo Todol” (il libro tibetano dei morti) dirigersi sempre verso la Luce. È quella la direzione giusta. Ci sono esseri superiori che ci stanno aiutando e difendendo dall’oscurità. Di recente è stato scoperto uno scudo di difesa che la terra pare abbia attorno a se e di cui nessuno finora ne era a conoscenza.
Fidiamoci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.