ECLISSI SOLARE DEL 21 AGOSTO: RIMANIAMO PRESENTI NEL CUORE

 

——————-

Lunedì 21 agosto in serata il sole in leone si congiunge alla luna, rimanendo vicino anche a marte e al nodo lunare Nord. Si viene a creare nel cielo un trigono di fuoco con saturno in sagittario e urano in ariete. I’energia prodotta dal trigono di fuoco si va a concentrare nell’eclissi di sole che si verificherà contemporaneamente con la luna nuova in leone. Questo evento astronomico e astrologico, potrebbe essere definito senza timore uno Stargate, un passaggio ad un’energia superiore, ad una dimensione differente. Un portale che rischia di mettere in confusione tante persone se non si comprende fino in fondo cosa stiamo per attraversare.

L’eclissi, fin dall’antichità, veniva considerata come il presagio che qualche cosa di sconvolgente sarebbe accaduto. Quindi la paura era l’abito con cui si vestiva questo evento, colorandolo di toni drammatici e spaventosi. Presumo, quindi, che anticamente l’eclissi preludeva comunque a cambiamenti importanti nella vita delle persone. Un punto critico che scandiva un passaggio di coscienza.

Oggi l’eclissi ha superato la superstizione per fortuna, anche se il suo fascino energetico ci condiziona e nel nostro inconscio collettivo, quella paura che qualcosa di brutto possa accadere rimane forte.

Qualcuno vuole mantenere questa paura; non a caso in questi giorni, e prevedo anche durante i prossimi, eventi drammatici possano continuare a verificarsi. Possibili attacchi “terroristici” ad hoc creati solo per insinuare nei nostri cuori la paura. Mi viene in mente una frase del maestro Yoda di Star Wars:

“se anche una sola volta la strada buia tu prendi, per sempre essa dominerà il tuo destino!”

Ci vogliono indirizzare verso l’ombra, verso la paura per poter così dominarci e controllarci. Lo sanno bene questi “esseri” che durante l’eclissi c’è una scelta da fare, che ci sono due possibilità di scelta: il risveglio oppure la paura. E credetemi, non è facile lottare contro la paura indotta. Ne siamo circondati, le vibrazioni ci attraversano e, anche se non ce ne accorgiamo, ne siamo pienamente influenzati. Tuttavia una soluzione c’è: superare la dualità. Vedete, l’amore e la paura così concepiti sono presenti solo nella materia, solo in questa dimensione tridimensionale. Per superarla occorre elevarci, superare la divisione interiore. Questa viene prodotta dal giudizio che mettiamo nelle cose che facciamo e che vediamo intorno a noi. Ma se rimaniamo fissi, concentrati e presenti sul cuore, le divisioni spariscono e con loro la paura e l’amore condizionato. Tutto diventa chiaro e unico.

In questi giorni l’energia del segno leone diventerà fortissima e ci condizionerà tutti. Permetterà ad ognuno di noi di risvegliare la nostra missione Karmica, il perchè siamo nati e cosa siamo venuti a sperimentare in questa vita.

Consiglio vivamente di rimanere centrati, di essere presenti nel cuore osservando senza lasciarci condizionare più di tanto dagli eventi che stanno accadendo. Ci vogliono deboli e se cediamo ala paura, lo saremo. Se conoscete meditazioni su cuore fatela, ripetetela sempre ogni volta che sentite che la paura si sta impossessando di voi.

Abbiamo una grande opportunità di cambiamento di fronte a noi!

Buona Eclissi.

Cosa si potrebbe risvegliare, in positivo, per ogni segno se non cediamo alla paura e rimaniamo uniti?

Ariete: la gioia

Toro: una rinascita

Gemelli: maggior consapevolezza

Cancro: stabilità

Leone: una nuova identità

Vergine: perdonarsi

Bilancia: una nuova visione

Scorpione: la propria vocazione

Sagittario: una nuova vita

Capricorno: rigenerazione

Acquario: comprensione

Pesci: radicamento.

 

Akash