L’OPPOSIZIONE TRA LA LUNA NERA ED IL SOLE: ASCOLTIAMO IL NOSTRO LATO OSCURO

Per qualche giorno, la luna nera in transito nel segno del sagittario e il sole nei gemelli, si opporranno, creando energie particolarmente cariche d’impazienza, intolleranza e rabbia. Il sole nei gemelli diventa lo strumento attraverso il quale la Lilith si esprime; ricordo che il segno dei gemelli è associato alla comunicazione verbale, al nostro modo di ragionare e a tutto ciò che riguarda la percezione dell’ambiente circostante. Pertanto, la luna nera utilizzerà principalmente questo canale per manifestarsi. Ma chi è Lilith, o luna nera? È la nostra ombra, il nostro “lato oscuro” come la definirebbe il Maestro Yoda. Con questa configurazione, che avviene ogni 9 anni circa, la nostra Ombra vuole esprimersi, vuole essere accettata. Nella mitologia, Lilith è la donna rifiutata da Adamo e da Dio perché non controllabile (come i nostri istinti), costretta quindi a nascondersi in una zona del Mar Rosso, luogo abitato esclusivamente da Demoni. Con il rifiuto, Lilith diventa una Demone, che distrugge tutto ciò che non è coerente con la nostra anima. Lilith è la nostra parte “vera” che abbiamo sepolto sotto strati di ipocrisia e convenienza, sotto le regole che l’addomesticamento sociale, famigliare e religioso, ci ha imposto. Ora, lilith, sta transitando proprio nel segno del sagittario, in opposizione al sole in gemelli: questi due segni hanno come struttura di base la ferita da rifiuto, creando la maschera compensativa per entrambi del “fuggitivo”.

Lilith ora più che mai, vuole un confronto, vuole esprimere le proprie ragioni. Non c’è soluzione, Lilith va ascoltata, va illuminata, va riconosciuta. Senza di lei, noi non esisteremmo. Lilith crea divisione, crea la materia visibile. Tutto ciò che è materia, nasce da un impulso di divisione: “questo sono io, questo sei tu; questo e quello, nelle persone e nelle cose”. Tuttavia, superata la fase della divisione, è necessario tornare all’unità, al senso di unificazione interiore che riconosca però, il lato luminoso e quello buio. Entrambi dovranno lavorare assieme per creare qualcosa di superiore, sia spiritualmente, che materialmente. Senza la loro collaborazione, ma con il rifiuto reciproco, la divisione che nasce porta esclusivamente distruzione, autodistruzione. L’unità che diventa collaborazione, è l’unica via possibile per avere la speranza di un mondo nuovo, fatto di pace. Chi resiste a questi messaggi del lato oscuro, rischia di “esplodere”, anzi di “implodere”. Come una pentola a pressione in cui il livello di questa aumenta giorno dopo giorno, se non viene riconosciuta una valvola di sfogo, la pentola rischia di esplodere, rovinando anche tutto ciò che le sta intorno. Quindi “esplosioni” di rabbia sono atteggiamenti che probabilmente vedremo attorno a noi; anche noi stessi potremmo avere atteggiamenti intolleranti, irriverenti e in casi estremi, anche violenti. E’ l’effetto della resistenza che poniamo all’espressione della nostra ombra. Lilith vuole essere riconosciuta, accettata. Solo così potremmo superare l’attuale momento di stasi e di conflitti che osserviamo tutto intorno e che sta distruggendo il pianeta. Un consiglio? Osservate cosa vi irrita (tanto) negli altri , cosa di questi rifiutate e troverete la vostra ombra, aspetti di voi che non volete vedere. Potrebbe non piacervi, continuare a negare “no, io non sono così!!!” mi spiace contraddirvi, ma se quell’aspetto vi “tocca” in negativo, significa che lo possedete e lo rifiutate. L’ombra, la Lilith, la Luna nera, utilizzano il meccanismo della proiezione…. Inizialmente potrebbe essere difficile, ma una volta che avrete imparato ad osservare e umilmente riconoscere questi aspetti, tutto nella vostra vita inizierà a migliorare….. E’ inutile e dannoso continuare a combatterla, perchè più la attacchiamo, più lei risponderà in maniera violenta.

 

Una sintesi segno per segno:

 

Ariete: è tempo di essere coerenti tra ciò che pensate realmente e ciò che fate;

 

Toro: quando vi accorgerete che siete voi i guardiani della vostra prigione, le cose cambieranno;

 

Gemelli: l’altro è il vostro specchio, che vi manda messaggi importanti. Imparate ad ascoltare;

 

Cancro: per superare le difficoltà, dovrete rendervi conto che queste sono vostre proiezioni;

 

Leone: non è possibile controllare tutto. Il controllo è solo un’illusione. Imparate a lasciare fluire. Seguite il flusso;

 

Vergine: ciò che provate dentro, lo attirerete anche fuori. Il successo, la realizzazione, iniziano da dentro di voi, non fuori;

 

Bilancia: per superare le difficoltà, a volte è sufficiente cambiare punto di vista;

 

Scorpione: uscite dalla vostra gabbia fatta di sbarre di dolore. E’ tempo di lasciare andare tutto ciò che vi appesantisce;

 

Sagittario: fin quando non accetterete voi stessi, gli altri non lo faranno con voi;

 

Capricorno: l’unica via che avete è accettare la vostra vulnerabilità e farla diventare la vostra forza;

 

Acquario: è il giudizio che vi tiene lontani dall’amore e dalla gioia.

 

Pesci: e se foste voi i veri tiranni della vostra vita?

 

AKASH

 

 

1 pensiero su “L’OPPOSIZIONE TRA LA LUNA NERA ED IL SOLE: ASCOLTIAMO IL NOSTRO LATO OSCURO

I commenti sono chiusi.