LA LUNA NUOVA IN VERGINE E L’ANGELO CUSTODE

donna-meravigliosa-disgela

I cicli lunari sono sempre stati importanti per l’uomo, con essi venivano calcolati i tempi e i ritmi agricoli, si seminava, si arava e si raccoglieva; ma erano importanti anche per la religione, attraverso il compimento di riti propiziatori particolari. Quando poi si verificavano contemporaneamente ad eventi come l’eclissi solare, in cui il sole si oscurava parzialmente o totalmente, il novilunio era interpretato come una possibile sventura o comunque veniva visto come un qualche cosa di magico, di soprannaturale. Quando si verifica questa configurazione di eclissi solare, come per questo novilunio in vergine, un cambiamento si rende necessario. Vedete, la luna nuova in vergine si verifica vicino al nodo lunare nord, punto di evoluzione e di direzione di vita. Un momento importante perché ci spinge a guardare avanti, e a lasciare alle spalle tutto ciò che non ci serve più. Finora abbiamo individuato i pesi eccessivi che ci siamo trasportati per tanto tempo e che ci hanno rallentato, se non bloccato, il nostro percorso. Ora è giunto il momento di smettere di osservare quello che non va per dare maggior valore al domani, anzi al presente perché la vita inizia dal qui ed ora, dalla vita attuale fatta di scelte costruttive da prendere in questo preciso momento. La luna nuova, in eclissi solare, astronomicamente si verifica quando la luna si frappone tra la terra e d il sole. Questo significa che la luna riceve le informazioni che il sole ci manda e le filtra, le distorce con l’energia del segno della vergine. In astrologia la luna descrive il femminile, il nostro sentire, le nostre abitudini di vita e come reagiamo emotivamente agli eventi; rappresenta insomma la nostra parte sensibile, l’interiorità. Attraverso questa congiunzione, il sole immette direttamente nel nostro sentire questa nuova informazione proprio tramite la luna, come se stesse seminando un seme. Di che seme o informazione si tratta? Bèh più che di informazione o seme potremmo parlare anche di una medicina, visto che il segno della vergine è associato proprio al campo medico: guarire il nostro femminile, ecco prendersi cura di esso, diventare la “mamma” di noi stessi. Da bambini ci veniva raccontato che ad ogni persona veniva affidato un angelo custode in protezione. Bene il novilunio in vergine attiva proprio questo archetipo dell’Angelo Custode dentro di noi. E’ la madre interiore che ci nutre, sostiene e accudisce, che ci fa sentire protetti ed amati. L’angelo custode è attento ai bisogni del bambino interiore, i nostri veri bisogni. Ora siamo adulti, almeno anagraficamente, e diventiamo noi quell’Angelo Custode, siamo noi che dobbiamo prenderci cura di noi stessi; essere autonomi ed indipendenti, essere dolci e attenti alle nostre esigenze, accettandoci per quello che siamo, nel bene e nel male e soddisfare i nostri bisogni anche rivendicando il nostro valore nei confronti degli altri. Guarire il femminile è di fondamentale importanza perché ci ricongiungiamo con la Madre, con quell’energia primordiale che ci nutre e che soddisfa tutti i nostri bisogni. Se non abbiamo un buon rapporto col nostro femminile, se abbiamo interrotto quel movimento verso questa energia, la nostra vita non sarà mai soddisfacente, i nostri desideri non potranno mai essere esauditi. E’ un processo interiore molto semplice per quanto complicato e a volte doloroso nella sua realizzazione. Si tratta di perdonare, ovvero accettare, accogliere ogni cosa nel nostro cuore senza giudizio, in quello spazio di totale presenza. Grazie a questo novilunio, abbiamo l’opportunità di andare verso una vita più soddisfacente, una vita più gioiosa. Non possiamo pretendere di realizzare i nostri desideri se in partenza ci manca quel nutrimento basilare che consente questa realizzazione. Tutto accade dentro di noi e l’esterno non ne è che l’esatta copia che si manifesta attraverso il campo elettro magnetico del cuore che funziona come un vero e proprio proiettore. Per cambiare l’esterno, dobbiamo cambiare l’interno.

Cosa significa segno per segno il novilunio dell’angelo custode?:

Ariete: il novilunio vi guarisce nel vero senso del termine;

Toro: il novilunio vi guarisce il cuore, come sede dell’amore;

Gemelli: il novilunio vi ricollega alla fonte primaria;

Cancro: il novilunio guarisce il vostro “sentire” portandovi a fidarvi di voi.

Leone: il novilunio guarisce il vostro male di vivere, rendendovi totalmente nuovi.

Vergine: il novilunio vi fa capire finalmente chi siete e cosa volete dalla vita.

Bilancia: il novilunio guarisce le vostre paure, rendendovi più aperti e sicuri di voi;

Scorpione: il novilunio guarisce il vostro senso di colpa facendovi diventare ottimisti;

Sagittario: il novilunio vi rende coerenti tra quello che siete, che dite e fate.

Capricorno: Il novilunio vi apre ad un nuovo modo di vedere la vita;

Acquario: il novilunio vi trasforma in farfalla;

Pesci: il novilunio vi guarisce le relazioni portandovi chiarezza su quale relazione volere o no.

Akash