MARTE RETROGRADO IN SCORPIONE: IL VIAGGIO NEL TEMPO

tempo-della-rete_home-1

Da circa un mese, marte è in movimento retrogrado nel segno dello scorpione. Un pianeta è retrogrado quando, osservandolo dalla terra, sembra che stia tornando indietro nel suo percorso; è solo un effetto ottico, ma per l’astrologia, ha un significato importante, reale. Quando si verifica nello scorpione, marte ci fa lavorare energicamente con il concetto di tempo. In queste settimane potrebbero essere tornati alla mente cosciente vecchi ricordi che credevamo oramai archiviati, ma che invece non è così. Ognuno poi, con il suo bagaglio, con le sue esperienze e ferite. L’importante è comprendere che questo effetto è funzionale al percorso che, individualmente, stiamo facendo tutti quanti. Siamo in un momento di svolta, di cambio di direzione di vita. Saturno da un anno e mezzo in sagittario, ci spinge a percorrere un’altra strada, quasi opposta a quella intrapresa finora. Cambiamo pelle, struttura, modo di reagire agli eventi. Intorno a noi tutto sta crollando; le certezze che avevamo non sono più tali, un nuovo modo di pensare, ragionare e percepire ha preso il posto di una realtà percettiva orami desueta. Marte ci fa ripercorrere tutta la strada fatta fin qua, facendoci vedere nella nostra mente, aspetti di noi che ci hanno condizionato, impaurendoci e bloccandoci nella ricerca della felicità, della gioia. Valutazioni importanti, chiusure inevitabili, ci attanagliano e ci costringono a rivedere tutto il nostro stile di vita. Può spaventare, ma una volta compiuto il primo passo, tutto ci sembrerà più facile e ci chiederemo come abbiamo fatto a resistere e a vivere in un certo modo. Siamo focalizzati sulla realtà attuale, prede di vecchi sistemi economici e politici, nonché sociali e famigliari, che dobbiamo ora abbandonare. Marte retrogrado in scorpione è nel suo punto orbitale più vicino alla terra e la sua energia è molto forte. Nessuno riesce a resistere, nessuno può opporsi al cambiamento. Le menzogne che ci siamo e che ci hanno raccontato, si stanno dissolvendo e la verità sta uscendo fuori senza sforzo. Nella nostra vita, questo significa che ci rendiamo conto che abbiamo vissuto una vita non nostra, frutto di imposizioni inconsce che, fin da piccoli, qualcuno, o qualche cosa, ci ha costretto a rispettare. Marte distrugge, taglia, rimuove tutto lo sporco, butta fuori l’immondizia emotiva che abbiamo accumulato nel tempo. Tra una settimana circa, marte tornerà diretto e porterà all’esterno quello che ha incontrato e rimosso dentro ognuno di noi. Noi funzioniamo nello stesso modo di una qualsiasi casa dove è presente una fossa biologica che raccoglie gli escrementi e rifiuti organici. Marte è nella nostra personale fossa, dove abbiamo inviato i rifiuti emotivi e stà attuando una profonda pulizia. Grazie anche a giove in vergine, la purificazione è in atto, e grazie al sole e venere in cancro, possiamo rimuovere tanto sporco del passato vissuto. Stiamo energicamente viaggiando nel tempo, a volte provando di nuovo emozioni che abbiamo vissuto anche in un lontano passato: basta a volte una canzone, un profumo, per farci tornare alla mente eventi che ci hanno segnato ma che sono ancora presenti e ancora ci influenzano fortemente. E’ importante non fare resistenza, ma lasciare andare tutto quanto e far entrare luce la dove c’è il buio. Stiamo per entrare in una nuova dimensione vibrazione, ma dobbiamo entrarci puliti, senza zavorre.

Ogni segno ha una paura da buttar fuori:

ariete: la paura di fallire;

toro: la paura di condividere;

gemelli: la paura di non essere utile;

cancro: la paura della propria luce;

leone: la paura di rimanere solo;

vergine: la paura di chiedere;

bilancia: la paura di ricevere;

scorpione: la paura di esistere;

sagittario: la paura del vuoto interiore;

capricorno: la paura di lasciare andare;

acquario: la paura di farsi notare;

pesci: la paura del nuovo.

Akash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.