#astrologiaspicciola del 23.12.2016: le parole diventano pesanti

Mercurio retrogrado in capricorno mette in mostra tutte le difficoltà che abbiamo nel farci comprendere dagli altri. Possiamo osservare come il nostro modo d’essere, di esprimerci, come i nostri pensieri e i nostri gesti quotidiani, influenzano l’atteggiamento delle persone e delle situazioni che giornalmente affrontiamo. In questo periodo le parole potrebbero diventare lame affilate che mostrano la loro duplice funzione: quella di costruire, di creare, ma se utilizzate in modo inconsapevole, spesso diventano strumenti di distruzione, vere e proprie frecce che, una volta colpito il bersaglio, uccidono invece di creare luce. Ci renderemo conto di come gran parte dei mezzi di informazione, manipola e influenza i nostri umori. Ecco, da che parte stai?

Ariete: le parole dovrebbero uscire dal cuore e non dalla pancia o dalla testa.

Toro: attenzione a come utilizzate le parole. Se dovete dire qualche cosa, contate fino a 10.

Gemelli: comprenderete che quello che dite vi ritorna indietro.

Cancro: le parole creano la vostra realtà. Dipende da come la vedete.

Leone: le parole guariscono

Vergine: usate parole di gioia, soprattuto ringraziate.

Bilancia: le parole creano legami, così come potrebbero distruggerli.

Scorpione: non dovete piacere a tutti per forza.

Sagittario: se usate parole positive, riceverete una vita positiva.

Capricorno: chiedetevi chi siete e cosa volete.

Acquario: parlate collegandovi con la vostra sensibilità

Pesci: le parole creano unione.

 

Akash

 

le-parole-sono-qualcosa-che-vale-la-pena-festeggiare