LA LUNA PIENA IN ACQUARIO E LA VOGLIA DI LIBERTA’

il prossimo 7 agosto alle 20.11 è tempo di luna piena in acquario. E’ una luna tosta, soprattutto in questo periodo in cui l’elemento fuoco prevale energeticamente. L’aria rappresentata da questa luna porta un po’ di sollievo anche meteorologicamente il che non guasta…. tuttavia a livello personale ci consente di tirare un po’ il fiato e ci permette di osservare con distacco i nostri aspetti caratteriali. Allora forse riusciremo a vedere che siamo eccessivi in alcuni atteggiamenti: chi sul lavoro, chi nella relazione, altri nelle amicizie, alcuni verso forme di dipendenza che creano abitudini scorrette. La prima qualità che viene in mente pensando all’acquario è la libertà. Tuttavia ritengo che la libertà sia un effetto di una causa da ricercarsi dentro e non fuori. Possiamo benissimo dire: “al mio capo gliene ho dette quattro e adesso non rompe più!”, oppure “ho detto a mia moglie che quel suo atteggiamento non mi piace” e ancora “sono in grado di rimanere da solo e senza problemi. Non ho bisogno di nessuno”…. Questo non è essere liberi. Questo è reagire a un qualche cosa, e la reazione lega ancora di più. Spesso con i sensi di colpa che successivamente subentrano. Quindi, l’affermare che non si ha bisogno di nessuno, in realtà è frutto di ferite emotive ancora aperte che ci fanno reagire in questo modo.

La vera libertà sta nel trovare la propria personale Verità. Come diceva quel tale nel Vangelo: “Così conoscerete la verità, e la verità vi farà liberi”. Quale verità? la verità del Saggio, di colui che ha superato il Giudizio, l’atteggiamento critico e censorio, per raggiungere la qualità della Comprensione, ovvero attraverso la conoscenza, fare consapevolezza ritirando le proiezioni e tutte le identificazioni che si possono avere nel relazionarsi con gli altri. La dipendenza non è altro che una identificazione con un qualcosa. che sia una persona o una situazione o un’emozione, identificarsi con questo ci lega e ci imprigiona. Non è sufficiente affermare con rabbia o aggressività la propria autonomia e indipendenza, perchè questo atteggiamento è reattivo. Chi ha ragione, non ha bisogno di urlare la sua verità e nemmeno di affermarla: una persona E’ libera!

Quindi, il primo passo che questo plenilunio in acquario ci permette di fare è di renderci conto verso cosa o chi siamo identificati. Spesso lo siamo con un’emozione: siamo perennemente tristi, oppure eccessivamente gioiosi e affermiamo: “io sono triste” oppure “io sono gioioso”. Ma noi non siamo queste emozioni. La tristezza, come la gioia, è temporanea; tuttavia ci leghiamo ad esse. Altre volte affermiamo: “quella persona mi fa soffrire” e altre volte “ quella persona mi rende felice”…. significa che siamo identificati con quella persona e quindi dipendiamo da lei. Ma noi non siamo Lei o Lui.. noi siamo “IO” e veniamo attraversati da emozioni e pensieri…. ecco i pensieri…. tanti di noi si identificano con un pensiero…. ma noi non siamo i nostri pensieri.

Il plenilunio ci restituisce la nostra libertà personale, che non s’intende come un “mi libero fisicamente da qualcuno o qualcosa”; significa che non ci facciamo più influenzare dalle vicende esterne o persone a noi vicine. “questo è mio e questo è tuo!” Quando comprenderemo che spesso i nostri stati d’animo negativi sono l’effetto di una reazione ad una identificazione con qualcosa o qualcuno, allora avremo la possibilità di riprenderci il potere personale. Così facendo, acquisteremo la capacità di essere veramente liberi di scegliere e di escludere tutto ciò che non ci fa stare bene. La vera libertà è la capacità di scegliere senza farci influenzare da emozioni, pensieri o stati d’animo negativi, o eccessivamente entusiasti. Questa luna ha la capacità di rimettere ordine nelle relazioni e di frapporre la giusta distanza necessaria per essere nello stesso tempo innamorati e liberi.

“io ti amo, ma vivo bene anche se non ci sei”…. è un’affermazione che in pochi accettano, ma è lo stato migliore che possa crearsi tra due persone. Provatela a dire al vostro partner; minimo si litiga per un mese, tra bronci e “…allora non mi ami veramente!” etc. Noi spesso confondiamo l’amore con il bisogno e questo crea nella coppia una dipendenza, diventa per qualcuno una droga…. conosco persone che s’innamorano di continuo…. come fumare sigarette….Invece di esserlo da queste, lo sono con l’innamoramento che diventa un bisogno! L’amore tuttavia, è lasciare liberi, è rendere l’altro consapevole di averlo scelto oltre il bisogno personale. L’amore adulto che la luna piena in acquario vuole insegnarci, è costellato di “sono felice di essere qui con te” e non di “mi manchi”. Benchè questa affermazione sia tanto romantica, tuttavia a livello energetico delega la propria felicità alla volontà altrui e più lo affermate, più sarete tristi e soli! riprendiamoci il potere personale perchè così facendo saremo in grado di amare senza limiti!

Al di la della coppia, in questo periodo è importante lasciare alle spalle tutto ciò che ci portiamo dentro e che non ci fa vivere pienamente la vita, che delega  all’esterno il nostro potere di creare la vita. 

Che influenza ha il plenilunio sui segni:

Ariete: per voi dell’ariete, il plenilunio influenza l’asse della creatività. Vi farà comprendere che il dedicarvi agli altri è la forma d’amore più alta;

Toro: l’asse delle emozioni è quello maggiormente sollecitato. il Plenilunio vi aiuta a non attaccarvi ad esse, soprattutto alle negative.

Gemelli: il plenilunio vi aiuta nella ricerca di una legge che vi possa guidare nel dare un senso a tutto ciò che fate.

Cancro: questo plenilunio vi chiede una profonda rigenerazione, una rinascita lasciando alle spalle un passato oramai troppo pesante.

Leone: il confronto con gli altri è quello che il plenilunio vi invita a fare. L’ascolto, la collaborazione, il vedere l’altro come proprio pari è il primo passo per vivere meglio.

Vergine: il confronto con l’imperfezione della realtà vi spinge a vedere una volontà divina anche nei dettagli. Inizierete ad affidarvi maggiormente mollando parte del controllo mentale.

Bilancia: il plenilunio vi vuol comunicare che siete i creatori della vostra vita e che la maggior parte di ciò che avete, in fondo l’avete chiesta voi. Cambiate richieste se non vi piace.

Scorpione: è tempo che ascoltiate le vostre esigenze emotive, liberandovi dalle forme di responsabilità verso gli altri. Prima viene il vostro bene.

Sagittario: il plenilunio vi invita a partecipare alla vita reale. Basta sognare o idealizzare, insomma fuggire. E’ tempo di affrontare la realtà, anche ciò che non vi piace.

Capricorno: il plenilunio vuole che la vostra vita abbia un nuovo valore, una nuova stabilità. Meno responsabilità verso gli altri, più benessere verso voi stessi.

Acquario: il plenilunio nel vostro segno amplifica la necessità di definire chi siete e cosa volete. L’altro, l’esterno, è una manifestazione di questo.

Pesci: liberarvi dalle paure, ecco cosa vuole da voi il plenilunio. La vita reale è condizionata spesso da questo. Ritrovare un buon rapporto con la propria parte creativa.

 

Akash

1 pensiero su “LA LUNA PIENA IN ACQUARIO E LA VOGLIA DI LIBERTA’

I commenti sono chiusi.