LUNA PIENA IN SAGITTARIO: IL SACRIFICIO DELL’INNOCENTE

the-realities-of-lucifer-and-satan

Sabato prossimo 21 maggio, di sera, verso le 23.15 si verifica il plenilunio in sagittario. Una luna piena intensa, profonda, perché va a toccare e risvegliare il concetto di fiducia. Io la definisco “il sacrificio dell’innocente”. Chi è l’innocente? è il nostro bambino interiore, che crede nella vita, in sé stesso e negli altri; è l’entusiasmo e l’allegria con cui affrontiamo la vita e le sue vicende. E’ la purezza, l’integrità che portiamo dentro di noi. L’innocente è la certezza interiore che i nostri genitori ci difenderanno e ci nutriranno, qualsiasi cosa accada. L’innocente è un modo d’essere, ovvero partecipare alla vita con ottimismo, con speranza, sentendoci in un mondo protetto. L’innocente è la parte di noi che continua a credere. Con questa luna, la grande lezione che deve imparare l’innocente è che non bisogna mai abbandonare i propri ideali e i propri sogni, ma che si deve però, essere disposti a sacrificarli quando illusori e non autentici. Il sacrificio dell’innocente è necessario per far cadere le illusioni, le aspettative, continuando a credere nei propri sogni anche dopo le inevitabili delusioni e la disperazione che ne può derivare. La Luna piena si manifesta quando questa è in opposizione al sole, cosicché riflette la luce di quest’ultimo. Ci rende palese quello che è stata, ed è, la nostra vita, che cosa abbiamo creato da quando siamo venuti al mondo. Prendiamo coscienza che tutta la vita è una nostra volontaria ed involontaria creazione. Nel bene e nel male, tutti gli eventi sono stati “voluti” da noi. Sia con il verificarsi di eventi traumatici, per informarci che le cose non stavano andando ben ed eravamo sulla strada sbagliata, vuoi con sensazioni e situazioni piacevoli che ci indicavano la strada giusta. In qualunque modo, inizieremo a fare la rendicontazione di ciò che ci ha fatto stare male e di cosa invece no. Quale abitudine di pensiero abbiamo e di come influenza la nostra realtà, come sentiamo, se attraverso emozioni negative oppure no. Vi ricordo che, con la scorsa luna nuova in toro, siamo entrati nella fase della “distruzione” di quei valori personali che non corrispondono alla nostra vera essenza e che ci hanno messo su una strada diversa da quella che desideravamo. L’innocente ora si sveglia e si accorge che la vita che sta vivendo, non è quella che vorrebbe. E’ una vita in cui è carente la fiducia, è priva di coerenza. Grazie alla congiunzione di marte in retrogradazione al sole e alla luna, questo transito ci consente di affrontare la paura che crea i blocchi nel vivere gioiosamente la vita. Entriamo in una fase critica del periodo. Saranno mesi intensi, tipo montagne russe dove dovremmo affrontare il Lucifero che abbiamo dentro e convincerlo a ritornare in comunione con la luce divina. Non sarà semplice, ma questa battaglia sarà il preludio ad una vita migliore. Per il momento, con questo novilunio abbiamo la possibilità di iniziare una trasformazione importante. Prima, però, dobbiamo passare per l'”Inferno” e salvare il nostro bambino interiore.

 

“Se esprimerete quanto avete dentro di voi, quello che avete vi salverà. Se non lo avete dentro di voi, quello che non avete vi perderà.” (dal Vangelo di San Tommaso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.