MERCURIO IN GEMELLI: L’IMPOSSIBILE CHE DIVENTA POSSIBILE

impossibile

L’ingresso di mercurio nel segno dei gemelli segna il passo del  nuovo percorso iniziato con la passata luna nuova sempre nei gemelli. Se il suo transito in toro, soprattutto nel movimento retrogrado, ha caratterizzato un momento di “distruzione” che ci ha consentito di dare una nuova forma alla nostra vita, l’attuale transito in gemelli può benissimo essere definito come “creativo”. Mercurio in gemelli esprime tutta la sua potenzialità essendo, come si descrive in astrologia, in domicilio. Rappresenta la comunicazione, la percezione, il nostro modo di ragionare, di pensare; riguarda le nostre abitudini, la nostra quotidianità. E’ associato al dio Hermes, colui il quale rubò la fiamma della conoscenza divina e la portò agli uomini e, per questo, è definito il messaggero degli dei. I gemelli, essendo segno d’aria e quindi maschile, mutevole e trasformativo, permette alle nostre facoltà intellettive di prendere energia e di essere utilizzate per costruire qualche cosa di nuovo, di migliore. Associati al pensiero, sia mercurio, sia i gemelli iniziano la fase dell’idea, immaginare come vorremmo fosse la nostra vita. Piantiamo il seme-pensiero nel terreno-universo che permetterà alle nostre visioni di rendersi palesi nella nostra vita. L’impossibile diventa possibile: questo perché mercurio in gemelli non è solamente nel suo segno di riferimento. Mercurio in gemelli si mette in opposizione a saturno in sagittario, ed in quadratura a giove in vergine e nettuno in pesci. Si forma una croce la quale, dopo la croce dell’ultimo novilunio, scandisce la fase appunto creativa. Dal punto di vista esoterico, la croce simboleggia la materia. La linea orizzontale dello spazio incontra la linea verticale del tempo. Nel punto esatto del loro incontro si crea materia, si stabilizza la vibrazione pensiero-intento-emozione. Mai come nelle prossime settimane ciò che pensiamo, sentiamo e diciamo, ha la possibilità di materializzarsi nella vita reale. Da qui un forte richiamo ad un uso consapevole di ogni forma pensiero, ogni parola usata ed ogni emozione espressa. Le settimane a venire saranno importantissime per decidere che cosa vogliamo creare nella vita, chi vogliamo essere e cosa vogliamo diventare. Ritorniamo padroni della nostra vita, ed è giunto il momento di riconoscerci il potere che abbiamo sugli eventi della vita stessa. Il primo passo è di prendere coscienza di questo; il secondo è di iniziare a creare dal basso, dalle abitudini, dai pensieri, dal quotidiano. In questo modo, anche cambiando un solo parametro della nostra vita, come una reazione a catena, tutto cambierà. Come si dice, “Dio è nei dettagli”.

Cosa significa per ogni segno, mercurio in gemelli?

Ariete: utilizzare una nuova forma comunicativa e percettiva, sia di se, sia verso gli altri. La consapevolezza che noi siamo ciò che pensiamo, diciamo, sentiamo e mangiamo. Combattere solo per ciò che realmente è importante, senza cadere nelle provocazioni e selezionare le persone che meritano di entrare nel proprio spazio.

Toro: creare nuovi valori su cui costruire la propria vita, analizzandosi e lasciando andare il dolore vissuto nel passato, la delusione ed il risentimento: imparare a chiedere e ricevere aiuto dagli altri. Espansione e condivisione.

Gemelli: creare una nuova immagine di sé, più in sintonia con quelle che sono le proprie necessità. Discernimento e discriminazione; mantenere la fiducia e la speranza anche dopo un tradimento ed una delusione, imparando a vedere l’imperfezione della realtà che ci circonda e in sé stesso.

Cancro: creare nuove credenze e realizzare una nuova autostima e fiducia nel proprio sentire. Godersi il viaggio in sé senza preoccuparsi di arrivare alla meta, vivendo con spensieratezza e vincere così completamente la paura di vivere.

Leone: crearsi un mondo nuovo, in risonanza col proprio mondo interiore, ideale. Illuminarsi, diventare trasparenti, lasciarsi scivolare le cose addosso evitando di reagire. Essere oggettivi ed imparziali, superando completamente la paura di fallire.

Vergine: crearsi una nuova immagine pubblica, assumendosi la responsabilità di quello che si dice e di quello che si fa. Assumersi la responsabilità della propria vita e realizzare la propria vocazione. Crearsi un’attività nel mondo materiale che sia in sintonia con il proprio Sé più profondo.

Bilancia: creare una nuova fede, una rinnovata fiducia in se e nell’invisibile, nel Sacro. Darsi una nuova legge di vita, una nuova filosofia, un nuovo modo di pensare che indirizzi la propria direzione di vita e che consenta di dare un senso, un significato, agli eventi che nella vita sono accaduti.

Scorpione: crearsi una nuova vita, lasciandosi alle spalle tutto ciò che di brutto possa essere accaduto. Rinascita, trasformazione, imparare a lasciare andare, imparare a cambiare anche attraverso l’umiltà di riconoscere una sconfitta o di aver sbagliato.

Sagittario: creare un nuovo modo di relazionarsi con gli altri, aprendosi, imparando la cooperazione e la collaborazione. Riconoscere che siamo noi che creiamo la nostra vita, consapevolmente o no, e quindi di assumercene la responsabilità.

Capricorno: creare un nuovo stile di vita, nuove abitudini e darsi nuovi parametri. Utilizzare la curiosità, ricercando il significato più profondo delle cose ed il miglior equilibrio tra mente e corpo. Non si vive di solo Spirito o di soli ideali.

Acquario: creare la propria libertà, attraverso l’unione interiore degli opposti. Scoprire chi si è veramente, attraverso ciò che si ama e provare gioia nel sentirsi uniti a sé e agli altri. Capacità di fondersi con l’altro, trovare l’unione, abbandonando e rinunciando al controllo degli eventi della vita.

Pesci: creare una propria stabilità che parta dalle radici, dalla famiglia di origine. Guardare all’albero genealogico prendendo coscienza da dove si viene, a che campo energetico si appartiene. Solo conoscendo da dove si arriva, si può sapere dove si va. Imparare a dare senza esaurire sé stessi, senza farsi carico delle emozioni altrui, dei problemi altrui. Sacrificarsi solo per ciò che ne vale la pena.

Akash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.